L’obiettivo – sostiene Conzatti – è quello di non avere bisogno di quote a tutela della parità di presenza e di ruolo delle donne. Nel frattempo, abbiamo ancora l’esigenza di confermare le norme, per consolidare una coscienza culturale diffusa sulla parità.

#8marzo2019